Recensione di un kit di manutenzione e pulizia per dischi in vinile, di produzione italiana

Chi possiede una catena analogica sa quanto sia importante una costante e meticolosa pulizia e messa a punto dei componenti, perché l’analogico può suonare benissimo ma anche malissimo, dirottando le persone, deluse e sconfortate, sui più pratici cd o file “liquidi”.

Un’azienda italiana propone questi prodotti per la pulizia e la manutenzione dei preziosissimi e amatissimi vinili che, nonostante l’inarrestabile progresso tecnologico, danno delle “sonore” (!) soddisfazioni musicali.

D’altronde, curiamo la nostra persona, curiamo la nostra auto, curiamo i nostri animali; i dischi in vinile, per quanto oggetti inanimati, meritano, come tutte le cose, cura e attenzione per poter funzionare al meglio.

Vai alla traduzione

I commenti sono chiusi.